top of page

Borse di Studio per Collegi Universitari per figli Dipendenti Pubblici

Aggiornamento: 10 ago 2023

Per i figli universitari dei Dipendenti Pubblici, l'INPS mette a disposizione borse di studio per Collegi Universitari in tutto il territorio nazionale.

 Collegio Universitario

Bari - 25 Luglio 2023


L'INPS ha pubblicato il bando per Collegi Universitari per l'Anno Accademico 2023-2024. Il Bando assegna contributi per l’iscrizione presso i Collegi di merito pubblici o riconosciuti e accreditati dal MUR (ai sensi dell’art. 23 comma 2, del D.lgs n.68/2012). L'elenco completo dei college è consultabile sul sito: https://www.collegiuniversitari.it/it/cerca-collegio.aspx. Sono ammesse a contributo anche le rette presso i CampusX.


I Collegi pubblici o riconosciuti sono distribuiti in tutto il territorio nazionale:

  • Piemonte: a Torino

  • Lombardia: a Brescia, Milano e Pavia

  • Veneto: a Padova e Verona

  • Emilia Romagna: a Bologna e Modena

  • Toscana: a Firenze

  • Umbria: a Perugia

  • Lazio: a Roma

  • Puglia: a Bari

  • Campania: a Napoli

  • Sardegna: a Cagliari

  • Sicilia: a Catania

I Collegi CampusX sono situati nelle seguenti regioni:

  • Lazio: a Roma

  • Abruzzo: a Chieti

  • Puglia: a Bari



A chi è rivolto

Possono risiedere nei Collegi Universitari gli universitari figli/e di dipendenti e di pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (ex Fondo Crediti) nonché pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.


Se vuoi accertarti di essere iscritto al Fondo Crediti chiedi al delegato CISL FP del tuo Ente o contattaci qui


 
Logo Telegram
 

Come funziona

I contributi (borse di studio) disponibili vengono assegnati ogni anno con bando di concorso.


La scelta del collegio è a carico dello studente, che deve stipulare con esso lo specifico contratto. La parte della retta non coperta dal contributo dell'INPS resta a carico dello studente.


Chi frequenta l'università resta fino alla discussione della tesi di laurea.


Lo studente vincitore del concorso ottiene il contributo per l’intero ciclo di studi accademici, anche nel passaggio da laurea triennale a laurea magistrale, purché si laurei in corso e purché il passaggio avvenga nella prima data possibile di immatricolazione. In tal caso lo studente conserva il beneficio e non deve rinnovare la domanda di partecipazione.


Per l'anno accademico 2023/24 sono messi a concorso 412 contributi.

Il valore erogabile a favore del beneficiario sarà maggiore quanto più è basso il valore ISEE Universitario. Sarà determinato in misura percentuale sull’importo più basso, tra il valore massimo della borsa di studio e il costo della retta annuale del collegio.


 
Locandina ISEE CAF CISL
 

Domanda


Requisiti

Possono partecipare al concorso i ragazzi che:

  • non siano in ritardo di più di due anni nella loro carriera scolastica

  • siano disoccupati o inoccupati

  • non abbiano superato il 26esimo anno di età

  • non fruiscano di alcuna provvidenza scolastica, in denaro o in servizi, di valore superiore ad € 6.000,00 complessivi, erogata dallo Stato o da altri Enti ed Istituzioni pubbliche o private per l’anno accademico 2023/2024 e di non essere assegnatari di un posto in Collegio nelle strutture di proprietà dell’INPS

In caso di mancata presentazione della DSU per il rilascio del valore ISEE ordinario o ISEE minorenni, verrà attribuito il punteggio corrispondente alla classe di indicatore ISEE massima.


Può fare domanda anche lo studente che sia in attesa dell'esito del test di ammissione, esplicitandolo in sede di istanza.


Quando Fare Domanda

La domanda dovrà essere presentata, per via telematica, entro le 12:00 del 11 Agosto 2023.


Per evitare difficoltà derivanti da eventuale non iscrizione nella banca dati, è consigliabile iniziare la procedura immediatamente.


Come Fare Domanda

La domanda può essere inoltrata esclusivamente per via telematica, accedendo al sito dell'INPS utilizzando le credenziali SPID, CIE o CNS. Qualora tu abbia difficoltà nell'utilizzo del sito, chiedi assistenza al delegato CISL FP del tuo Ente.

 

Locandina SPID CAF CISL

Il servizio è erogato su appuntamento contattando le sedi provinciali o il numero verde gratuito 800.800.730

 

Criteri per la formulazione della graduatoria

Oltre che in base all'ISEE, la graduatoria prende in considerazione il voto di diploma (se lo studente si sta iscrivendo al primo o al secondo anno accademico) o la media dei voti conseguiti nell'anno accademico 2021/22 previsti dal piano di studi, o ancora del voto di laurea laddove già conseguito (in caso di passaggio a laurea magistrale).



Importo della Borsa di Studio

L’Inps, in particolare, riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo della retta annuale, parametrata all’effettiva permanenza presso il Collegio - a decorrere dal mese di Settembre del 2023 fino a Luglio 2024 - e riconosce il diritto al contributo per gli anni accademici successivi, nella misura determinata dal Bando “Collegi” relativo a ciascun anno accademico.


L’importo massimo del contributo annuale erogabile in favore di ciascun avente diritto varia, secondo l'ISEE, tra 4.750 e 11.875 Euro.




Logo CISL FP



Per ogni altra informazione consulta il delegato CISL FP del tuo Ente e scarica il Bando



Comments


bottom of page