top of page

Borse di Studio per Corsi di Lingua Straniera in Italia 2024 da INPS

Aggiornamento: 10 lug

L'INPS concede Borse di Studio fino a 800 Euro per conseguire certificazioni di lingua straniera con corsi in Italia. Per i figli dei dipendenti della Pubblica Amministrazione.

Lezione

Bari - 8 Luglio 2024


L'INPS ha pubblicato il bando per Borse di Studio per Corsi e Certificazioni Linguistiche per studenti. Sono un contributo per la parziale copertura delle spese di un corso di lingua straniera. Il percorso di studi deve essere finalizzato a ottenere la certificazione di un livello di conoscenza secondo il Quadro Comune Europeo di Riferimento (CEFR) .



A chi è rivolto

Il bando di concorso è rivolto ai figli e agli orfani di dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione, iscritti alla Gestione Unitaria prestazioni creditizie e sociali (ex Fondo Credito), che intendano seguire un Corso di Lingua Straniera in Italia.


Se vuoi accertarti di essere iscritto al Fondo Crediti chiedi al delegato CISL FP del tuo Ente o contattaci qui



Come funziona

Per il 2024 sono messe a concorso 6.100 borse di studio “Corso di lingue in Italia” così distribuite:

  • 600 per studenti che abbiano frequentato la quarta o quinta elementare nell'anno scolastico 2023/24

  • 2.000 per studenti che abbiano frequentato la scuola media nell'anno scolastico 2023/24

  • 3.500 per studenti che abbiano frequentato la scuola superiore nell'anno scolastico 2023/24


La scuola di lingue (sul territorio italiano), presso cui seguire il corso, è di libera scelta da parte della famiglia dello studente.

Le graduatorie saranno pubblicate entro il 30 Settembre e, nel caso lo studente risulti vincitore della borsa di studio, il genitore dovrà caricare nel sistema dell'INPS entro il 15 Ottobre i documenti di iscrizione e pagamento del corso. Dai documenti dovrà risultare la conformità della scuola di formazione ad alcuni requisiti specificati nel bando. Solitamente le scuole di lingue più affidabili sono già informate sui requisiti da rispettare e sulla documentazione da consegnare.


È necessario che il corso di lingue:

  • si svolga tra settembre 2024 e giugno 2025;

  • abbia una durata minima di quattro mesi;

  • preveda la frequenza di almeno 60 ore (di 60 minuti) di lezione in presenza


Lo studente, a seconda del livello di scolarizzazione raggiunto, al termine del corso dovrà sostenere l’esame per conseguire la certificazione di:

  • livello A2, B1 o B2, nel caso abbia frequentato gli ultimi due anni della scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado (scuole medie);

  • livello B1, B2, C1 o C2, qualora abbia frequentato la scuola secondaria di secondo grado (scuole superiori).


Durante lo stesso anno scolastico, il beneficiario non deve fruire o aver già fruito di altri contributi analoghi, di valore superiore al 50% dell'importo della borsa di studio messa a concorso, ed erogati da:

  • INPS;

  • Stato;

  • altre Istituzioni pubbliche o private, in Italia o all’estero.


Il beneficio è incompatibile con:

  • quello relativo al Bando di Concorso INPS “Corso di lingua all’estero” 2024

  • quello ottenuto con il Bando INPS “Corso di lingue in Italia” degli anni precedenti, qualora lo studente richiedesse il rilascio dello stesso livello di certificazione della lingua per il quale intende concorrere

  • il Programma ITACA 2023/24 e 2024/25

Il valore erogabile a favore del beneficiario sarà maggiore quanto più è basso il valore ISEE del nucleo familiare, comunque con un massimo di 800 Euro. Sarà determinato in misura percentuale sull’importo più basso, tra il valore massimo della borsa di studio e il costo del corso di lingua.


 
Locandina ISEE CAF CISL
 

Domanda


Requisiti

Gli studenti richiedenti non devono avere più di 23 anni di età.

Per la partecipazione non è essenziale che l'anno scolastico 2023/24 sia stato superato; è sufficiente la frequenza, anche se conclusa con bocciatura o debiti

In caso di mancata presentazione della DSU per il rilascio del valore ISEE ordinario o ISEE minorenni, verrà attribuito il punteggio corrispondente alla classe di indicatore ISEE massima.


Quando Fare Domanda

La domanda dovrà essere presentata, per via telematica, dalle 12 del 22 luglio alle 12 del 2 settembre 2024.


Per evitare difficoltà derivanti da eventuale non iscrizione nella banca dati, è consigliabile iniziare la procedura non oltre il 16 di agosto.


Come Fare Domanda

La domanda può essere inoltrata esclusivamente per via telematica, accedendo al sito dell'INPS utilizzando le credenziali SPID, CIE o CNS. Qualora tu abbia difficoltà nell'utilizzo del sito, chiedi assistenza al delegato CISL FP del tuo Ente.

 

Locandina SPID CAF CISL

 Il servizio è erogato su appuntamento contattando le sedi provinciali o il numero verde gratuito 800.800.730

 


Criteri per la formulazione della graduatoria


Fra tutte le domande pervenute saranno redatte graduatorie distinte per gli studenti delle elementari, delle medie e delle superiori. Per ciascuna di queste saranno redatte due sotto graduatorie distinte fra studenti che hanno conseguito la promozione (anche se con debiti) e studenti che non hanno conseguito la promozione.


La graduatoria sarà formata in base all'indicatore ISEE e, per gli studenti che abbiano frequentato le superiori, ai voti conseguiti (o al voto di diploma conseguito) alla fine dell'anno scolastico 2023/24. I voti conseguiti alla fine dell'anno scolastico saranno comunicati direttamente dal Ministero dell'Istruzione, e dunque non è compito dei genitori trasmetterli.



Importo della Borsa di Studio


La Borsa di studio ha un valore massimo di 800 Euro, riparametrato in base al valore dell'ISEE. Ossia più alto è i livello dell'ISEE e tanto minore sarà il valore del contributo.


 
logo whatsapp
 

Per ogni altra informazione consulta il delegato CISL FP del tuo Ente, scarica il Bando e scarica le FAQ


# INPS # borse studio lingua



Comments


bottom of page