top of page

Comune di Noicattaro. CISL e UIL chiedono per dicembre l'anticipo sul rinnovo del Contratto CCNL.

Il Decreto Legge 145/23 consente ai Comuni di corrispondere a dicembre l'una tantum compresa fra 650 e 1.180 Euro a titolo di anticipo sul rinnovo del CCNL. Ecco gli importi richiesti. # Noicattaro


Sede del Comune di Noicattaro

27 Ottobre 2023 - Comune di Noicattaro.


Il Decreto Legge 145/2023 del 18/10/2023, già pubblicato in GU ed entrato già in vigore, prevede, all’art. 3 comma 3, la possibilità per gli Enti Locali di anticipare i futuri aumenti contrattuali a favore dei propri dipendenti, mediante l’incremento per il mese di dicembre 2023, a valere sull’anno 2024, dell’Indennità di Vacanza Contrattuale spettante al personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato, salvo eventuali conguagli, nelle modalità previste dall’art. 3 comma 1 dello stesso decreto (<<un importo pari a 6,7 volte il relativo valore annuale attualmente erogato>>).


Alla luce soprattutto dell’aumento vertiginoso dell’inflazione con il conseguente aumento dei prezzi e la diminuzione del potere di acquisto, CISL e UIL ritengono di fondamentale importanza che nel mese di dicembre anche i dipendenti del Comune di Noicattaro possano percepire in busta paga l’anticipo previsto dal decreto sopra citato.


La richiesta formale è stata consegnata oggi, 27 Ottobre. Verificheremo se su questo l'Amministrazione sarà capace di attivarsi.


Qui di seguito riportiamo la tavola con gli importi distinti per posizione economica.


Tabella Anticipo CCNL dicembre 2023

# Noicattaro # anticipo # CCNL # dicembre 2023


Ecco la lettera di richiesta:

Richiesta corresponsione anticipazione contrattuale
.pdf
Scarica PDF • 210KB


Comments


bottom of page