Comune di Bari - Cassa Prestanza: Manifestazione il 29 Giugno

Indetta da CGIL, CISL, CSA, SULPL, SGB



Comune di Bari - 20 Giugno 2022.


Le organizzazione sindacali FP CGIL, CISL FP, CSA, SULPL e SGB hanno indetto una nuova manifestazione a sostegno della vertenza Cassa Prestanza delle pensionate e dei pensionati, delle lavoratrici e dei lavoratori del Comune di Bari. La manifestazione si svolgerà in Piazza Prefettura dalle 15.00 alle 18.00 di Mercoledì 29 Giugno. Qui di seguito il testo del comunicato trasmesso a tutte le autorità.

 

Iscrivi al canale Telegram della CISL FP BARI-BAT per ricevere le nostre news

 

Le scriventi OO.SS., in merito alla vertenza Cassa Prestanza del Comune di Bari e sulla base anche delle sollecitazioni pervenute da parte dei lavoratori dipendenti del Comune di Bari nonché dei pensionati iscritti alla Cassa Prestanza, comunicano che è indetta una giornata di mobilitazione per mercoledì 29 giugno 2022.

Pertanto, si terrà mercoledì 29 giugno p.v. una manifestazione pubblica in Piazza Libertà a Bari, dinanzi al Palazzo della Prefettura e del Comune di Bari, con concentramento alle ore 15,00. La conclusione della manifestazione è prevista per le ore 18,00.

Si prevede un potenziale di partecipazione significativo da parte dei lavoratori e pensionati comunali iscritti alla Cassa Prestanza, in alcune centinaia, considerato che gli iscritti alla Cassa Prestanza sono circa 1.400.

La manifestazione è indetta per far valere il diritto dei lavoratori e pensionati iscritti alla Cassa Prestanza ad ottenere la restituzione delle somme versate, perché a seguito della messa in liquidazione della stessa rischiano di veder svanire i loro risparmi mensilmente prelevati dalla busta paga e versati alla Cassa.

Inoltre, le scriventi OO.SS., per la valenza della vertenza, contestualmente chiedono di essere convocate dal Prefetto di Bari, dott.ssa Antonia Bellomo, per la data su indicata, dando così seguito al tavolo di crisi richiesto per la risoluzione della vertenza e per evitare il possibile blocco dei servizi alla cittadinanza, invitando formalmente all'incontro anche il Sindaco di Bari e i Deputati e Senatori baresi.