Stipula definitiva del CCNL del personale del comparto delle funzioni centrali 2019 – 2021.

Quando saranno corrisposti arretrati e aumenti


18 Maggio 2022


Vi comunichiamo che nella mattinata dello scorso 9 maggio è stato sottoscritto definitivamente il CCNL del personale del comparto delle funzioni centrali i cui effetti decorrono a partire dal 10 maggio. A partire da tale data, le amministrazioni hanno trenta giorni di tempo per applicare gli istituti a contenuto economico e normativo con carattere vincolato ed automatico.


Ci è stato comunicato che le amministrazioni provvederanno ad erogare gli aumenti a partire dal mese di Giugno, il pagamento degli arretrati riguarderà il triennio 2019 -2021 e i primi 5 mesi del 2022.

 
 

Nei soli Enti Pubblici non Economici le amministrazioni riusciranno invece ad erogare gli aumenti a partire dal mese di Maggio, con il pagamento degli arretrati che riguarderà conseguentemente il triennio in oggetto e 4 mesi del 2022.


Testo del nuovo CCNL 2019-2021