Progressioni verticali: ora senza concorso ed anche con un solo candidato

Per il Dipartimento della Funzione Pubblica sono legittime purché siano caratterizzate da selettività e dalla individuazione di ulteriori titoli di studio, secondo le necessità dell'Ente



26 ottobre 2021


Rispondendo alla richiesta di un piccolo Comune, il DFP ha fornito un parere che chiarisce come va interpretato il dettato normativo che ha aperto alla possibilità di procedere con progressioni verticali, affidando a ciascun Ente la valutazione dei titoli da utilizzare per l'accesso alla categoria superiore.


Ha inoltre espresso un "avviso" circa la liceità di questo percorso anche quando vi sia un solo potenziale concorrente alla selezione.


Qui sotto il parere:

ParereProgressioniVerticaliProcedureComparative
.pdf
Download PDF • 204KB