top of page

“Per una nuova stagione del Lavoro e dei diritti”: la Piattaforma Cgil Cisl Uil

Il calendario delle Assemblee per le province Bari e BAT

Locandina "per una nuova stagione dei diritti" CGIL CISL UIL Manifestazione Napoli 20 Maggio 2023

CGIL, CISL e UIL hanno deciso di avviare una fase di mobilitazione unitaria con la realizzazione di una generalizzata campagna di assemblee nei luoghi di lavoro e nei territori e con la convocazione di tre manifestazioni interregionali (Nord, Centro, Sud) che si svolgeranno a Bologna (6 maggio), Milano (13 maggio) e Napoli (20 maggio).


La mobilitazione intende sostenere le richieste unitarie avanzate da CGIL, CISL e UIL e dalle Categorie nei confronti del Governo e del Sistema delle Imprese al fine di ottenere un cambiamento delle politiche industriali, economiche, sociali e occupazionali, e concreti risultati in materia di:

  • Tutela dei redditi dall’inflazione ed aumento del valore reale delle pensioni e dei salari, rinnovo dei contratti nazionali dei settori pubblici e privati

  • Riforma del fisco, con una forte riduzione del carico su lavoro e pensioni, maggiore tassazione degli extraprofitti e delle rendite finanziarie

  • Potenziamento occupazionale e incremento dei finanziamenti al sistema sociosanitario pubblico per garantire il diritto universale alla salute e al sistema di istruzione e formazione, maggiore sostegno alla non autosufficienza;

  • Un mercato del lavoro inclusivo per dire no alla precarietà, orientato e garantito da investimenti, da un sistema di formazione permanente, da politiche attive, e da ammortizzatori sociali funzionali alla transizione

  • Basta morti e infortuni sul lavoro, contrasto alle malattie professionali. Occorre ridare valore al lavoro, eliminare i subappalti a cascata e incontrollati, e portare avanti una lotta senza quartiere alle mafie e al caporalato;

  • Riforma del sistema previdenziale;

  • Politiche industriali e d’investimento condivise con il mondo del lavoro per negoziare una transizione ambientale sostenibile, sociale e digitale, realizzando un nuovo modello di sviluppo con particolare attenzione al Mezzogiorno e puntando alla piena occupazione.

Vogliamo coniugare il cambiamento del Paese e dell’Europa con il miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro delle lavoratrici e dei lavoratori

Cambiamento per noi significa anche:

  • mettere in campo le azioni necessarie a realizzare gli investimenti e le riforme previsti dal PNRR, rafforzando un modello di governance partecipata che veda l’azione congiunta di Governo, Regioni, Enti locali e Parti sociali, per attuare i progetti e per favorire la spesa effettiva ed efficace delle risorse previste

  • battersi per non tornare ai vincoli europei di bilancio prepandemici

  • contrastare le disuguaglianze con una riforma fiscale fondata sulla progressività costituzionale

  • puntare sul lavoro stabile e di qualità

  • rilanciare un nuovo ed esteso Stato Sociale

  • cogliere le sfide dell’innovazione, della riconversione verde, della valorizzazione della cultura e del turismo.

Cambiamento significa che il Documento di Economia e Finanza (DEF), che il governo approverà nelle prossime settimane, indichi le scelte e le risorse per il rinnovo dei contratti pubblici e individui gli strumenti per superare una volta per tutte il precariato, adeguando gli organici ad una visione delle Pubbliche Amministrazioni che risponda alle necessità del Paese.

 

E' tempo di 730. Non aspettare l'ultimo momento. E' gratis per gli iscritti alla CISL FP di Bari e BAT. Clicca per avere dettagli.

 

Andranno previsti, inoltre, investimenti sulla sanità, sulla scuola, sull’università e la ricerca, le risorse per una riforma strutturale delle pensioni, insieme a strumenti adeguati per favorire un’occupazione stabile e qualificata. Tutto ciò comporta relazioni sindacali forti e strutturate.


I provvedimenti che il Governo sta mettendo in campo in queste settimane non vanno in questa direzione né nel merito né per il metodo: le Organizzazioni Sindacali sono di fatto escluse da un confronto preventivo e vengono semplicemente informate delle decisioni di volta in volta assunte dal Consiglio dei Ministri.

 
 

Abbiamo scelto di dedicare la festa del 1° maggio 2023 ai 75 anni della nostra Costituzione nata dalla Resistenza e dalla lotta di liberazione dal fascismo e dal nazismo, perché vogliamo ottenere riforme capaci di applicare e attuare i valori ed i principi della Carta Costituzionale a partire dalla centralità del lavoro, della giustizia sociale e dell’unità del Paese.


Vogliamo che il governo indichi le scelte e le risorse per il rinnovo dei contratti pubblici

Più in dettaglio indichiamo le proposte ed i cambiamenti che intendiamo sostenere con la mobilitazione nei luoghi di lavoro e nel Paese (clicca per aprire e leggere ciascun argomento).

Salari e contratti

Politiche Industriali e Mezzogiorno

Salute e Sicurezza

Fisco

Sanità

Pensioni

Politiche per la casa

CGIL, CISL E UIL INVITANO PERTANTO LE LAVORATRICI, I LAVORATORI, LE PENSIONATE, I PENSIONATI, I GIOVANI, E TUTTI I CITTADINI ALLE ASSEMBLEE NEI LUOGHI DI LAVORO E NEI TERRITORI E A PARTECIPARE ALLE TRE MANIFESTAZIONI CHE SI SVOLGERANNO A BOLOGNA (6 MAGGIO), MILANO (13 MAGGIO) E NAPOLI (20 MAGGIO)


Le Assemblee nelle province di Bari e BAT si svolgeranno come di seguito


Sanità

Dove

Quando

Modalità

Lavoratrici e Lavoratori di:

Sala Conferenze PTA di Trani

Lunedì 8 Maggio 2023

In Presenza

  • ASL BAT

  • Sanitaservice BAT

Sala Conferenze ex Ospedale Iaia di Conversano

Martedì 9 Maggio 2023

In Presenza

  • ​ASL Bari

  • Sanitaservice ASL Bari

  • IRCCS De Bellis

Sala Balestrazzi Policlinico di Bari

Mercoledì 10 Maggio 2023

In Presenza

  • Presidio Ospedaliero Policlinico

  • Presidio Ospedaliero Giovanni XXIII

  • Sanitaservice Policlinico

Sala Conferenze IRCCS Giovanni Paolo II

Giovedì 11 Maggio 2023

In presenza

  • IRCCS Giovanni Paolo II


Funzioni Locali

​Dove

Quando

Modalità

Lavoratrici e Lavoratori di:

Mercoledì 10 Maggio 2023

Videoconferenza

  • Provincia di BAT

  • Tutti i Comuni delle province di Bari e BAT - esclusi i Comuni di Bari, Gravina di Puglia e Altamura

Sala Conferenza Camera di Commercio di Bari

Venerdì 12 Maggio 2023

In Presenza

  • CCIAA

  • Comune di Bari

  • Città Metropolitana

  • Regione Puglia

  • ARCA Puglia

  • ARPAL

  • ARIF

​Sala Comune di Altamura

Venerdì 12 Maggio 2023

In Presenza

Comune di Altamura

Comune di Gravina di Puglia

Assemblea Cittadina

Lunedì 15 Maggio presso la Sala Consiglio della Città Metropolitana di Bari si svolgerà l'assemblea di preparazione della manifestazione del 20 Maggio a Napoli





Komentáře


bottom of page