Comune di Canosa di Puglia - Dichiarato lo Stato di Agitazione

Aggiornamento: 28 mar

L'Amministrazione assente dal 2 dicembre 2020, non risponde neanche alle sollecitazioni delle Organizzazioni Sindacali




18 ottobre 2021 - Comune di Canosa di Puglia


Le Organizzazioni Sindacali hanno inviato una lettera al Prefetto ed al Sindaco. Ecco il testo:


Le sottoscritte Segreterie Territoriali delle Organizzazioni Sindacali FP CGIL, CISL FP, UIL FPL, CSA, con nota unitaria, trasmessa a mezzo pec in data 12/09/2021, hanno sollecitato una rapida risoluzione delle numerose vertenze in atto (progressione economica orizzontale, compenso performance anno 2021, costituzione ed utilizzo fondo anno 2021, ecc.) in considerazione dell’assenza di relazioni sindacali sin dal 2 dicembre 2020.


Si registra alla data odierna che tale richiesta è rimasta inevasa, senza che alle scriventi OO.SS. sia pervenuto alcun riscontro.


Pertanto, le scriventi Segreterie Territoriali, facendosi interpreti del disagio che si registra tra i dipendenti del Comune di Canosa di Puglia, hanno aderito alla richiesta di proclamare lo stato di agitazione del personale e chiedono, quindi, alla S.V. l’attivazione delle procedure di conciliazione previste dall’art. 2 comma secondo della Legge 146/90 e s.m.i.-