Ministero Difesa - 36° stormo di Gioia del Colle - Accordo prevenzione COVID

Sindacati e Comando hanno convenuto sulle misure per le prevenzione del Contagio





12 Gennaio 2021 - Ministero della Difesa


I punti salienti dell'Accordo raggiunto fra Sindacati e Comando:


Ripristino delle attività lavorative in modalità agile per il personale impiegato in attività amministrative “smartabili” che in relazione all’indice RT e alle condizioni sanitarie regionali potranno essere implementate fino a prevedere una attività lavorativa in Smart Working per un massimo di 12 giorni /mese


Maggior controllo e monitoraggio sanitario per il personale tecnico che continuerà a operare in presenza ma che sarà sottoposto a test antigenici con periodicità settimanale, prevedendo, per lo stesso, l’adozione della modalità agile fino a due giorni settimanali in caso di variazione, in peggio, della situazione epidemiologica nella regione Puglia e quindi del cambio di colore della relativa zona di contagio


Distribuzione settimanale di mascherine FFP2 al personale tecnico maggiormente esposto al rischio e incremento delle scorte nell’ambito delle possibili disponibilità di mercato


Pulizia giornaliera e sanificazione periodica, come già programmata dal Comando per il primo trimestre 2022, e per tutta la fase emergenziale

 

Scegli di metterti in gioco per rappresentare i colleghi

 

Sono queste in sintesi le risultanze del confronto sindacale del giorno 11 gennaio 2022 tra il Comandante del 36° Stormo di Gioia del Colle col. Antonio VERGALLO e le OO.SS. Territoriali e le RSU.


Abbiamo molto apprezzato il clima sereno e propositivo nel quale si è svolto l’incontro nel pieno rispetto dei ruoli di ognuna delle parti presenti

Il Comandante, col. Antonio VERGALLO, prosegue Francesco CAPODIFERRO, Segretario Generale della Cisl Funzione Pubblica di Bari, ha mostrato grande sensibilità sui timori e le preoccupazioni su i rischi contagio del personale dipendente e ha trovato e proposto soluzioni che riteniamo, per il momento, soddisfacenti ed efficaci a tranquillizzare il personale e a dare continuità operativa alla mission del sedime aeroportuale.